fbpx

Cosa ti serve davvero per fare marketing online?

Cosa ti serve davvero per fare marketing online?

Ognuno ha i suoi preferiti, si sa, ma è anche vero che una delle domande più ricorrenti che ricevo durante il mentoring è “Ma di che strumenti di digital marketing ho veramente bisogno?"

E’ una domanda chiave, che mi piace molto perché riporta all’essenzialità: quali sono gli strumenti immancabili, di cui davvero non posso fare a meno come imprenditrice digitale?

Al di là di chi cerca di venderti abbonamenti o dei guru che fanno soldi a palate perché promuovono strumenti di cui sono affiliati ma in cui in realtà non credono, ho raccolto sei strumenti che reputo davvero basilari per partire con il marketing digitale.



Metricool: Ottimizza la gestione e la pianificazione sui canali social.

Metricool è oggettivamente una delle piattaforme migliori per la programmazione e la gestione dei social, e non solo!

Pensalo come un aggregatore: da Metricool puoi controllare il traffico al sito, programmare i contenuti su Instagram, Youtube e tutte le altre piattaforme, tracciare i contenuti più performanti e con più salvataggi e molto altro.

Una funzione molto interessante è quella delle informazioni relative agli orari migliori in cui pubblicare, che sono basati sulla presenza dei tuoi follower sulla piattaforma.

Puoi generare report, monitorare i competitors e gestire anche i messaggi che ricevi ai tuoi vari canali social, tutto dentro la stessa piattaforma.

Personalmente uso Metricool da molto tempo e lo reputo un investimento davvero utile, anche se è disponibile con il piano gratuito che è già molto generoso e ti permette una gestione senza problemi dei tuoi canali social, Youtube e del sito.


Analisi di traffico con Google Analytics

Google Analytics continua ad essere uno degli strumenti chiave per identificare il traffico in arrivo sul sito: è vero, non è sicuramente la piattaforma più semplice da comprendere o gestire, ma se sai cosa cercare, puoi estrapolare dati molto importanti che ti permettono di capire il comportamento degli utenti.

Quali sono le pagine dove i visitatori rimangono per più tempo? E quali sono le pagine di uscita?

Da dove arrivano gli utenti?

Sono tutti dati essenziali e molto importanti da tenere a mente per aggiornare la tua strategia di marketing e aiutarti a creare contenuti e percorsi utili ai tuoi potenziali clienti.

A questo link trovi un video utile per farti un’idea di come funziona Google Analytics e se hai bisogno di supporto SEO, Tatiana Schirinzi de La Scribacchina è la persona che fa al caso tuo.


Email Marketing

L’email marketing è uno di quei modi di fare marketing che crea una relazione di fiducia con le persone che ti seguono (che sono potenziali clienti!) e, oltre a questo, i contatti che si iscrivono alla tua newsletter sono “tuoi”, nel senso che tu puoi virtualmente raggiungerli e contattarli tutti, indipendentemente dall’algoritmo.

E poi c’è quel non so che di speciale, quando leggi una newsletter che ti piace, non trovi?

Le piattaforme che ti consiglio sono:

  • MailerLite, a mia opinione la migliore sia che tu stia iniziando ora il tuo percorso con l’email marketing, ma perchè no, anche per persone che sono in attività da un po’ ma non hanno bisogno di funnel complessi e automazioni complicate;
  • Un’altra piattaforma papabile è ActiveCampaign, che è una delle più solide piattaforme disponibili, oltre ad avere un prezzo piuttosto competitivo se messa a confronto con le funzionalità avanzate e la flessibilità che offre.


Cominciamo subito con il dire che anche che ActiveCampaign è un’azienda americana, ma ha un suo reseller italiano, chiamato ActivePowered che offre un servizio clienti via email rapido e in italiano, oltre a una serie di bonus (un software di creazione quiz, la funzione integrata per il lead ADV di Facebook e dei video corsi sul marketing).

Per approfondire il tema email marketing, leggi la guida che trovi a questo link.



Prenotazioni e gestione meeting

Uno degli strumenti di cui parlo spesso è Calendly, che ti serve per semplificare la fase di prenotazione di meeting e sessioni. Hai presente il ping pong di email per trovare il giorno e l’ora che vadano bene per tutti?

Ecco, usando Calendly o uno strumento simile invece te ne puoi dimenticare.

In pratica ti basta impostare le tue disponibilità, mandare il link al calendario alla tua cliente e voilà, la cliente puo’ prenotare in totale autonomia in giorno e l’ora preferiti in base alle tue disponibilità. Uno strumento del genere, ti permette anche di evitare le call “bucate”, ovvero quando i clienti si dimenticano del vostro appuntamento, perché puoi impostare dei promemoria.

Puoi anche creare moduli e questionari per raccogliere dati e materiali di cui puoi aver bisogno, e anche ricevere pagamenti per le tue consulenze.

Calendly parte dal piano gratuito, che va benissimo per partire ma non include i promemoria del meeting e ti fa creare un solo tipo di appuntamento.

Anche TidyCal è un'ottima alternativa, che tra l'altro paghi una volta e usi per sempre.


Creazione di contenuti 

Canva lo conosciamo tutti, e per una buona ragione: probabilmente è lo strumento migliore che esiste per la creazione di contenuti grafici e video per la sua semplicità di utilizzo, oltre che per il piano gratuito molto generoso.

Con Canva puoi creare banner, caroselli, pdf, workbook, reels, presentazioni e molto altro: senza contare che con l’avvento dell’intelligenza artificiale, Canva ha preso la palla al balzo e ha aggiunto moltissime funzioni interessanti che sfruttano l’AI tramite il loro Magic Studio:

  • puoi creare presentazioni, video e immagini semplicemente digitando quello di cui hai bisogno,
  • puoi trasformare e tradurre i contenuti scritti in un click,
  • oltre ad un editing fantastico delle immagini e all’integrazione con altre app per generare QR codes, aggiungere GIFs, raffinare immagini sfocate o di bassa qualità, ecc


Insomma, per me Canva è un mai più senza, anche grazie ai modelli pronti da personalizzare in un click.


Pianificazione e procedure

Arriviamo alla parte che preferisco: la pianificazione!

Lo so, non tutti ne vanno pazzi, ma quando usi lo strumento giusto per te, tutto diventa più facile.

Dopo una lunga ricerca, passando per Asana, Trello, Google Keep, Microsoft To Do, sono finalmente approdata a TickTick.

Puoi usarlo come un semplice sistema di liste, ma quello che amo di più di questa piattaforma è che ti permette di creare task, allegare contenuti, tracciare il tempo e impostare timers, categorizzare le task e molto altro.

Mi piace molto il fatto che puo’ essere usata in modo molto essenziale, ma anche molto ricco, senza compromettere l’usabilità: rimane un’app molto pulita e semplice da usare.

Disponibile come app da cellulare e da desktop, ma anche tramite il sito web. Puoi usarla gratuitamente oppure fare l’upgrade al piano da 30 euro all’anno per task illimitate, la matrice di Eisenhower, la sincronizzazione con il tuo calendario e altro.


Ottimizzazione degli strumenti di digital marketing

Una volta scelti gli strumenti da usare per il tuo marketing, è tempo di usarli e assicurarti che siano proprio quelli giusti per te.

Però…non adagiamoci sugli allori 😀

E’ cosa buona e giusta fare una revisione regolare degli strumenti che usiamo, diciamo almeno una volta all’anno.

Ecco qualche domanda da farti:

  • Gli strumenti che uso sono ancora aggiornati?
  • Sono ancora rilevanti?
  • Ci sono intoppi o mi permettono di lavorare bene?
  • Sono aumentati di prezzo?
  • E’ uno strumento che effettivamente uso o posso farne a meno?

La bellezza dell'ottimizzazione è che ci permette di adattarci alle nuove tendenze nel marketing digitale. 

Viviamo in un mondo in costante evoluzione, e il marketing digitale non è da meno. Le tendenze cambiano, le piattaforme si aggiornano, e io lo so che tu non vuoi rimanere indietro, ma questo non significa neanche farsi prendere dalla cosiddetta Shiny Object Syndrome: fare una revisione regolare degli strumenti che usi ti permette di valutare, aggiustare il tiro e ripensare la tua strategia.

Senza stress.

Alessia Pandolfi Tech Expert newsletter

P.S. Lo sapevi che trovi altri strumenti per il tuo marketing digitale nella mia guida gratuita 17 strumenti per un business di successo? Ti basta iscriverti al Tè delle Cinque, la mia newsletter, per riceverla subito.

Iscriviti al Tè delle Cinque e scarica i

17 strumenti per un business di successo

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

newsletter Alessia Pandolfi Tech Expert

Vuoi scoprire il tuo stile di email marketing?