fbpx

4 modi per vendere i tuoi corsi online

Vuoi vendere un corso online o un prodotto digitale senza spendere una fortuna in piattaforme?

Dalla pandemia, il mercato dei corsi online è esploso, e le piattaforme corsi come Teachable o Thinkific ne hanno approfittato per aumentare il prezzo e limitare le funzionalità dei piani gratuiti.


Quindi, se stai cercando soluzioni più economiche o addirittura gratuite, la cosa diventa problematica…o forse no?


Nell’articolo di oggi ti parlo di 4 strumenti gratuiti o low cost per vendere i corsi online.

Systeme.io 

Systeme è una piattaforma irlandese localizzata in lingua italiana, attenzione però che Systeme.io non è solo una piattaforma corsi, ma possiamo considerarla una piattaforma tutto-in-uno: infatti non solo offre una piattaforma per i corsi online e membership, ma anche funnel completi con upsell e downsell per prodotti digitali, un sistema di email marketing, un blog e un set di automazioni.


Oltre a tutto questo, Systeme.io include anche la community perciò potresti anche ospitare una community a pagamento su questa piattaforma, e un programma di affiliazione.


E’ interamente in italiano e adattata per le vendite in Italia: questo significa che possiamo attivare l’opzione di raccolta dei dati per la fatturazione senza troppe complicazioni.


A differenza delle altre piattaforme, Systeme.io ti permette di costruire funnel, carrelli di pagamento, i corsi e le newsletter tramite un builder.


Il prezzo è sicuramente competitivo: il piano gratuito ti permette di testare tutte le funzionalità della piattaforma e include 2000 contatti, un corso gratuito, tre funnel e una community perciò sei davvero in grado di provare le diverse opzioni e vedere se funzionano per te prima di fare un upgrade.


Systeme ti incuriosisce? Clicca qui e leggi la mia guida completa sulle piattaforme corsi!


MailerLite Growth Business


Lo sapevi che se usi MailerLite per le tue newsletter puoi anche usarlo per vendere i tuoi prodotti digitali e corsi online?

Si, perchè il piano Growth Business da 8 euro al mese, ti permette di collegare MailerLite a Stripe e creare prodotti sia a pagamento unico che a pagamento ricorrente.


Pensa, potresti creare e vendere il tuo primo corso online tramite la piattaforma che usi già per le newsletter, senza dover andare a impostare una piattaforma aggiuntiva e senza altri grandi investimenti.


A mio parere usare MailerLite è la soluzione ottimale per testare i tuoi corsi e prodotti digitali senza spendere una fortuna: d’altro canto, i corsi via email funzionano abbastanza bene se non sono eccessivamente lunghi.


Bonus: con MailerLite puoi creare dei campi personalizzati per raccogliere l’indirizzo e tutti i dati completi per la fattura, quindi semplicità e zero stress per MailerLite!



SendOwl

SendOwl in realtà non è una vera e propria piattaforma per corsi online, ma uno strumento che processa i pagamenti e dà accesso ai tuoi corsi e prodotti digitali.


In pratica, ti permette di creare dei prodotti, dargli un prezzo, e poi integrarli o con la tua piattaforma di email marketing o con altre piattaforme e strumenti per dare accesso ai tuoi contenuti.


Puoi creare dei carrelli personalizzati in pochi click, aggiungere termini e condizioni di vendita, raccogliere i dati per la fattura e tenere traccia delle vendite.

E’ una piattaforma semplice da usare, molto flessibile, che ti permette di vendere letteralmente ovunque: i carrelli dei prodotti che crei, fanno riferimento ad un link che puoi condividere sui social, nel tuo sito, su Telegram o nel link in bio.


Puoi vendere corsi via email, perchè SendOwl si integra con la grande maggioranza delle piattaforme email marketing, e poi puoi creare membership, abbonamenti, vendere licenze per software, guide, video tutorial, podcast privati e molto altro.


A livello di prezzi, puoi iniziare con 2 mesi a 1 dollaro, che diventano poi 18 dollari al mese, attenzione però al 5% di commissione che SendOwl prende! 


 



WooCommerce

Questo è in realtà un plugin gratuito di WordPress che ti permette di creare un e-commerce sul tuo sito a costo zero.


Devi necessariamente avere un sito ospitato su WordPress, ma oltre a questo, puoi creare prodotti in libertà, vendere i tuoi corsi online e farli recapitare via email, oppure fornendo a chi acquista il link ad una pagina del tuo sito protetto da password con tutti i contenuti del corso.


E’ piuttosto semplice da impostare, puoi aggiungere i campi personalizzati per raccogliere i dati per la fatturazione, ma a meno che tu non abbia competenze di sviluppo o non collabori con uno sviluppatore, vedrai che WooCommerce non è molto personalizzabile, a differenza di SendOwl o Systeme.


Un’altra cosa importante da considerare è il fatto che installando questo plugin sul tuo sito, questo diventerà un e-commerce: cosa che implica un inquadramento diverso a livello fiscale e legale

Quindi nel caso tu decida di usare WooCommerce, assicurati di parlare con la tua avvocata e commercialista di fiducia per evitare situazioni spinose.



Riassumendo

Come hai visto, ci sono opzioni valide e non costose, addirittura gratuite per vendere corsi online: non devi necessariamente investire mille euro all’anno - come consiglio alle mie clienti, se sei agli inizi o non hai mai creato un corso online, forse è meglio partire da soluzioni più semplici ma funzionali.


Meglio esplorare le piattaforme disponibili, testare le acque, ricevere feedback, e solo a quel punto può valere la pena di fare un investimento su una piattaforma come MemberVault o magari come Systeme nei piani superiori.


P.S. Che ne dici di un bel PDF riassuntivo che mette a confronto queste piattaforme così puoi identificare a colpo d’occhio la struttura migliore per te? Lo puoi ricevere subito subito iscrivendoti al Tè delle Cinque, la mia newsletter mensile.

Alessia Pandolfi Tech Expert newsletter

Iscriviti al Tè delle Cinque e scarica la guida per confrontare

8 piattaforme corsi diverse.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

newsletter Alessia Pandolfi Tech Expert

Vuoi scoprire il tuo stile di email marketing?