Come creare newsletter irresistibili con l’IA

IA che aiutano a scrivere newsletter 


Lo avrai visto anche tu: lo sviluppo degli strumenti di intelligenza artificiale è così rapido che ogni giorno c’è qualcosa di nuovo che arricchisce la modalità di lavoro, oppure la semplifica o velocizza.

Da gran smanettona che sono, non potevo esimermi dal testare alcuni strumenti che possono aiutarci a creare email coinvolgenti.


Ti dico subito una cosa: se pensi di usare gli strumenti di IA senza dover metter mano ai contenuti generati, temo che ci resterai male.

Gli output degli strumenti IA sono tendenzialmente un ottimo punto di partenza, ma è importante rilavorare i contenuti per farli suonare come te e allinearli al tuo brand.


Detto questo, vediamo subito questi strumenti.



Trasforma un contenuto scritto in un podcast per la newsletter


Questo è uno degli strumenti che mi ha lasciata più a bocca aperta: ElevenLabs.

Si tratta di uno dei pochi strumenti text-to-speech:


  • più economici,
  • più accurati a livello di voci (cioè non hanno voci robotiche),
  • che anche nel piano a pagamento più abbordabile include la clonazione della tua voce.


Ora, lo so che quest’ultimo punto può apparire un po’ inquietante, però pensaci su.. ormai ci sono tante persone che ascoltano i podcast e che offrire una versione audio della tua newsletter puo’:


  • velocizzare il lavoro di creazione: se non vuoi o non puoi registrare la newsletter mentre la leggi ad alta voce, questo è uno dei modi più rapidi per ottimizzare la creazione di contenuti;
  • rendere la tua newsletter più inclusiva: magari tra che ti legge c’è chi ha problemi di vista e aggiungere una versione audio semplifica la fruizione di quel contenuto;
  • aiutarti a fare del sano repurposing: da una newsletter crei un podcast che più avanti potresti pubblicare per raggiungere nuove persone.


Ora, ElevenLabs, tra le piattaforme che ho esplorato è praticamente l’unica che, anche nel piano gratuito, ha una varietà di voci davvero impressionante, e cosa più importante, sono voci “naturali” che non sembrano dei robot (ti assicuro che alcune piattaforme hanno voci alla R2-D2 ).

E si, è una piattaforma multilingue, quindi funziona anche in italiano.


Ora, veniamo alla funzione inquietante: la clonazione della voce.

Dicevo che è già disponibile nel piano Starter a partire da 5 euro al mese (!!!) e caricando appena un minuto della tua voce, ElevenLabs clona la tua voce, così puoi creare un podcast dalla tua newsletter come se lo leggessi tu!


Ho fatto una prova per te: vuoi ascoltare questo articolo in formato audio? Clicca qui!




Da Testo a Video: crea un video per la newsletter


Se abbiamo parlato di rendere la tua newsletter più accessibile tramite una versione audio, come potremmo tralasciare la versione video?


In questo caso, potresti pensare di trasformare un articolo del blog in un video da includere nella newsletter (ma non solo!).

Ci sono due strumenti che mi piacciono molto e hanno un prezzo accessibile: sono Lumen5 e Fliki.


Ora, questi due strumenti sono dei text-to-video, quindi tu puoi inserire qualsiasi testo, e loro andranno a generare un video (volendo anche con il voice-over) dai tuoi contenuti sfruttando video e immagini di stock liberamente accessibili.


Il mio consiglio è creare un template da riutilizzare con i tuoi colori del brand e il tuo logo, in modo da velocizzare il lavoro. Per quanto riguarda video e immagini, potrai tranquillamente modificarle e sceglierne altre.

Ad esempio se vuoi utilizzare solo ed esclusivamente le tue foto di brand “ufficiali”, puoi caricarle nell’account e usarle quando vuoi.


Entrambi gli strumenti, Lumen5 e Fliki, sono molto versatili e semplici da usare, considera però che Fliki offre molte più opzioni: non solo da blog a video, ma anche:


  • testo a video,
  • idea a video,
  • testo a audio,
  • power point a video,
  • e molto altro (inclusa anche la clonazione della voce).


Lumen5 invece è uno strumento prettamente orientato alla creazione di video dagli articoli del blog.


A livello di prezzi siamo lì:


Lumen5 da 19 dollari/mese, Fliki da 21 al mese, anche se quest’ultimo offre anche un piano gratuito (un po’ limitato ma in alcuni casi sufficiente).


Curiosa di vedere il risultato? Clicca qui e guarda il video generato da questo articolo!





Amplifica il Tuo Podcast: Crea Newsletter con PodSqueeze


Qui invece facciamo una cosa opposta: Podsqueeze è pensato per chi ha un podcast (o semplicemente un file audio estrapolato da un video) e vuole generare dei contenuti scritti.


Funziona in modo molto semplice: carichi il tuo file (oppure importi il feed rss del podcast) et voilà, in un click puoi generare:


  • una trascrizione accurata con marcatori temporali,
  • le note dell’episodio,
  • i capitoli con marcatori temporali,
  • variazioni dei titoli,
  • generare la lista di link e menzioni,
  • parole chiave,
  • articolo del blog,
  • una newsletter,
  • un riassunto in punti elenco,
  • post per i social media.


Ovviamente per ognuno dei contenuti generati, puoi andare a sistemare il risultato, modificando il tono di voce, la struttura e i contenuti.


Di nuovo, come ho detto nell’introduzione, non dovresti utilizzare i contenuti così come sono stati generati perchè non suoneranno come te, ma usare Podsqueeze ti permette di velocizzare il lavoro ad un costo davvero minimo.


Oh yes, perchè Podsqueeze ha un piano gratuito molto generoso, infatti puoi sfruttare fino a 50 minuti di contenuti audio al mese, altrimenti se hai bisogno di più minuti, puoi scegliere il piano da 12 dollari al mese e 120 minuti di contenuti audio al mese.



Creare email coinvolgenti con l’IA


In questo articolo abbiamo visto diversi strumenti diversi per arricchire le tue newsletter, e in generale i tuoi contenuti.

Ho già parlato più volte del fatto che è importante rielaborare i materiali per non suonare come una macchina, quindi non mi ripeterò 😀, quello che tengo a sottolineare è invece il fatto che questi strumenti semplificano e velocizzano in maniera esponenziale il nostro lavoro e, anche se cambiano molto velocemente, vale la pena adattarsi ed esplorare nuove risorse.


E se invece non avessi ancora creato la tua newsletter? Niente paura: ci pensa l’Email Marketing Matchmaker, la mia arma “segreta” per aiutarti a scegliere la piattaforma newsletter giusta per te. E’ gratis, basta iscriverti al Tè delle Cinque, la mia newsletter!


Alessia Pandolfi Tech Expert newsletter

Iscriviti al Tè delle Cinque e scarica l'Email Marketing Matchmaker per scegliere la piattaforma newsletter che fa per te.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina

newsletter Alessia Pandolfi Tech Expert

Vuoi scoprire il tuo stile di email marketing?